Cozze gratinate

Brutte da vedere ma ottime da mangiare, sono le cozze gratinate, devo ammettere che la foto non rende giustizia alla bontà di questo piatto, non fatevi spaventare dalla difficoltà nel pulire le cozze, oggi molte pescherie le vendono già pulite, ma se ve la sentite, con un pò di pazienza riuscirete benissimo anche voi a lavarle a dovere.

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 1 kg di cozze fresche
  • mollica di pane (circa 1 pagnotta di pane toscano)
  • mezzo bicchiere di vino
  • 1 mazzetto abbondante di prezzemolo
  • mezzo spicchio d’aglio
  • pane grattugiato
  • sale
  • pepe
  • olio

Iniziate lavando bene sotto acqua corrente le cozze che avrete lasciato almeno un’oretta a bagno in una ciotola con acqua e un cucchiaio di sale grosso. Togliete il filamento al lato della cozza e pulite la superficie di ogni cozza con una spugnetta ruvida.

Una volte lavate ponete le cozze in una pentola e fatele cucere per qualche minuto coperte con un coperchio, fino a che non si saranno aperte tutte.

Ora dividetele in due e ponete la parte con il mollusco su una teglia coperta con carta da forno. Nel frattempo, preparate il composto da mettere sopra alle cozze tritando insieme la molllica del pane, il prezzemolo, il vino, sale pepe e il mezzo spicchio d’aglio.

Coprite ogni cozza con un pò di questo composto, cospargete sopra alle cozze una spolverata di pangrattato e un filo d’olio d’oliva.

Infornate le cozze e cuocetele per circa 15 minuti a 180°, quando saranno ben dorate saranno pronte, prima di toglierle dal forno assaggiatene una per controllare che la cottura vada bene, non si devono seccare troppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...