Ciambella Romagnola – “Brazadela”

Questa ciabella, chiamata anche “Brazadela” in dialetto emiliano/romagnolo, è ottima sia per la colazione da inzuppare nel latte, sia un ottimo dolce da mangiare così o inzuppato nel vino! Oggi per voi la ricetta della mia nonna.

INGREDIENTI:

  • 250 gr di farina “00”
  • 50 gr di burro
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • scorza di limone/vaniglia
  • granella di zucchero per la guarnizione
  • 1 cucchiaio di latte

Iniziate unendo in una ciotola la farina e il lievito per dolci setacciati, lo zucchero, e a vostro piacere decidete se aromatizzarla con scorza di limone grattugiato o con vaniglia. Una volta mescolati gli ingredienti secchi, aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente e amalgamate l’impasto, questa fase si chiama sabbiatura, ora aggiungete le uova intere, impastate il composto a mano, dovrà risultare tipo una pasta frolla, e formate un filoncino. Disponete il filoncino formato su una teglia da forno rivestita di carta forno, e preriscaldate il forno a 180° .

Spennellate il filoncino con il latte per far aderire bene la granella di zucchero. Se vi piacciono, io a volte unisco all’impasto delle gocce di cioccolato poco prima di formare il filoncino, rimpasto un pò il composto e il gioco è fatto!

Infornate per circa 20/30 minuti a 180°, forno ventilato.

Ottima da accompagnare al mascarpone!

img_4704

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...